Sai quali sono i tuoi concorrenti?

Probabilmente in questo momento stai pensando alle altre agenzie immobiliari della zona.

 

Sai però quali sono i tuoi veri concorrenti? Quelli più pericolosi?

Secondo il modello delle cinque forze competitive di Porter, i concorrenti sono in generale tutti quelli che erodono la redditività dell’impresa.

Secondo questa prospettiva anche i fornitori (ad esempio i portali per gli annunci) e i clienti possono comportarsi da concorrenti.

Poi ci sono i produttori di beni sostitutivi e i potenziali entranti.

embrace-competition

 

Se ti dicessi che il 50 per cento delle transazioni immobiliari in Italia NON viene intermediato da agenti immobiliari? Ora il quadro della concorrenza si allarga.

Quante volte ti è capitato di sentire che un amministratore di condominio, un agente di commercio, un architetto, un avvocato, un procacciatore d’affari o anche un privato abbia eseguito una transizione immobiliare, magari soffiandoti un potenziale cliente?

Eccoli qui i produttori di beni-servizi sostitutivi: soddisfano lo stesso bisogno che soddisfi tu, ma con modalità diverse.

Ora ti chiedo: quali armi può avere un agente immobiliare per combattere la concorrenza? 

Una delle armi più efficaci per vincere la concorrenza è la formazione!

 

Oggi chi non punta a formarsi e a specializzarsi rischia di estinguersi.

Se non ti formi  rischi di lasciare intere “praterie” ai concorrenti, che, come abbiamo avuto modo di vedere, già non mancano,

Se non ti formi rischi di diventare il peggior concorrente di te stesso.

 

Il tuo modello di business non può più prescindere da una formazione specializzata e di alto livello.

Quando parlo di formazione mi riferisco a temi più tecnici come le nuove disposizioni di legge relative al settore immobiliare. Ciò ti consente di offrire un servizio sicuro e di qualità.

Ma ciò non basta, è necessario attrarre i clienti e saper vendere. Per questo Quando parlo di formazione mi riferisco anche alle nuove modalità di marketing e di vendita.

Il miglior percorso formativo specifico per agenti ed agenzie immobiliari che io abbia visto a livello internazionale è il CRS. Per questo ho voluto offrire questa opportunità anche in Italia in collaborazione con i Master CRS Italy Luca Gramaccioni, Raffele Racioppi e Nello D’Angelo.

fotoCRS

Che cos’è?

CRS è la credenziale più importante che viene assegnata ad agenti di vendita residenziali, manager e broker a livello mondiale. La sigla sta per Specialista Residenziale Certificato (Certified Residential Specialist), qualifica che viene riconosciuta dopo un iter formativo specifico per i mercati internazionali denominato REAP (Real Estate Advanced Professional) e viene rilasciata da CRS (Consiglio degli Specialisti Residenziali) il più grande ente non-profit della National Association of Realtors®, che si pone l’obiettivo di creare figure specializzate nel settore immobiliare.

Ogni percorso REAP completato permette di assegnare al candidato 32 crediti utili a raggiungere la designazione a Specialista Residenziale Certificato, insieme ai crediti derivanti dalla propria esperienza professionale.

I 4 moduli consistono in: Strategie di negoziazione, Lavorare con i clienti, Business Planning e Self-Marketing. Per vedere il calendario delle lezioni in aula clicca qui:

www.regold.it

Alla fine del percorso chi diventa membro attivo di CRS può continuare a tenersi aggiornato, attraverso i webinars, la formazione internazionale, gli eventi in Italia e all’estero (come “Inmocionate” in Spagna, di cui ti parlerò nel prossimo articolo) e il networking.

Perché dovresti essere CRS?

Oltre ad avere una serie di strumenti per migliorare costantemente le proprie performance, chi ottiene la qualifica di CRS può usare il marchio e logo CRS per la propria comunicazione (biglietto da visita, campagne pubblicitarie) e può entrare a far parte di un network globale, l’élite degli agenti immobiliari. Si tratta di quel 3% degli agenti immobiliari più produttivi.

Infatti per chi ottiene tale qualifica si stima un aumento medio del fatturato pari a +30%.

Altre risposte alla domanda “perché dovrei essere CRS?” puoi trovarle qui crsitaly.blogspot.it

 

Continua a seguirmi: ti proporrò nuovi e interessanti articoli!